CONCERTO DI TROMBA E PIANOFORTE A TORINO

Se siete di Torino o pensate di andarci il prossimo sabato 15 febbraio, vi consigliamo di non perdetevi l’occasione di assistere ad un particolare ed insolito concerto per tromba e pianoforte di altissimo livello, presso l’Auditorium dell’Educatorio della Provvidenza (mappa: Corso Generale Govone 16/A).

Charles Schlueter

Charles Schlueter

Sul palcoscenico dell’Auditorium, due musicisti di altissimo livello impegnati in duetti e esibizioni solistiche:

Charles Schlueter, tromba
già prima tromba della Boston Symphony Orchestra

Clara Dutto, pianoforte
Conservatorio “Federico Ghedini” di Cuneo

Clara Dutto Pianista

Clara Dutto Pianista

Organizzato dalla Associazione culturale “Idee e cultura”, il concerto propone un programma di musiche del ‘900, straordinarie e piene di passione, fra cui: la splendida “Intrada” di Otto Ketting per tromba solista, e i brani per tromba e pianoforte di Hubeau, Hindemith e Turrin. Nell’occasione, Charles Schlueter sarà accompagnato dalla cuneese Clara Dutto, giovane e validissima interprete del repertorio da camera pianistico di ‘800 e ‘900.

Il Programma :

Intrada – Otto Ketting

Caprice – Joseph Turrin

Sonate pour trompette chromatique et piano – Jean Hubeau

Sonate für Trompete und Klaviere – Paul Hindemith

A Song From The Heart – Eric Ewazen

Ecco la locandina del concerto:
La locandina del concerto

La locandina del concerto

Quando: SABATO 15 FEBBRAIO 2014, ore 21,00

Dove: Auditorium dell’Educatorio della Provvidenza – Torino, Corso Gen. Govone 16/A (zona Crocetta)- Mappa: http://goo.gl/maps/Jupp8

Biglietti: 10,00 Euro – posti limitati!!

Per Info: 011 595292 – 011 5681490

Per approfondimenti sui protagonisti:

Clara Dutto: http://www.conservatoriocuneo.it/docente.asp?ID=153

Charles Schlueter: http://www.monette.net/…/CharlesSchlueterInterview.htm

il trombettista Charles Schlueter

il trombettista Charles Schlueter

Charles Schlueter è cresciuto a Du Quoin, una piccola città mineraria dell’Illinois di forte immigrazione tedesca. Ha iniziato a studiare la tromba privatamente all’età di 10 anni come premio per aver vinto una gara di disegno. Ha continuato a studiare privatamente con diversi maestri (compreso il suo primo), fino alla maturità per poi proseguire gli studi e laurearsi nel 1962 presso la Juilliard School di New York sotto la guida di William Vacchiano, all’epoca Prima Tromba della New York Philarmonic Orchestra.

Dopo una brillante carriera nelle principali orchestre sinfoniche del Midwest – seconda tromba Cleveland Symphony Orchestra, sotto la direzione di George Szell, quindi Prima Tromba nella Milwaukee Symphony, nella Kansas City Philharmonic e nella Minnesota Orchestra – Charles Schlueter è stato chiamato dal grande direttore giapponese Seiji Ozawa ad occupare il posto di Prima Tromba della Boston Symphony Orchestra nel 1981 (dove è stato anche membro del Boston Symphony Chamber Players), fino alla stagione 2005-06, quando è andato in pensione.

Nel corso della sua carriera, Schlueter si è esibito sia in recital per tromba solista che con l’orchestra negli Stati Uniti, in Europa (memorabile un’esecuzione alla Scala di Milano, nel 1993, della Sinfonia Fantastica di Berlioz), Brasile e Giappone.

Oltre a essere titolare della cattedra di tromba presso il New England Conservatory, dove ha insegnato dal 1981 al 2013, Charles Schlueter é spesso invitato a insegnare all’estero; ha tenuto corsi di perfezionamento a livello di Masters in Europa, Canada, Giappone e Sud America. Dagli anni 80 tiene annualmente corsi di perfezionamento in Brasile, dove si esibisce regolarmente anche in concerto.

Charles Schlueter ha partecipato alla maggior parte delle incisioni che la Boston Symphony ha realizzato dal 1981 al 2006. Nel 1994 ha inciso il CD “Bravura Trumpet”, il primo fra tanti che ha registrato come solista.

Ha al suo attivo anche un’organizzazione no-profit, la Charles Schlueter Foundation, creata nel 2001 sia per incoraggiare gli scambi di esperienze tra i suonatori di ottoni sia per migliorare il livello artistico degli spettacoli, dell’insegnamento e della letteratura collegata agli strumenti in ottone. La fondazione cerca inoltre di promuovere la musica come parte integrante dei curriculum scolastici e di capire e dimostrare come la musica possa essere un’importante forma di comunicazione attraverso la grande varietà di culture del mondo.

(a.b.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...